Open post
IlluminArti 2018, inizio del percorso

IlluminArti 2018: appuntamento il prossimo 1° giugno

IlluminArti 2018, al via i preparativi per la settima edizione. 1° giugno 2018, dalle 19 alle 24, nei quartieri San Domenico, Sorgente, San Sebastiano, San Marcellino, San Giovanni di Piedimonte Matese.

L’itinerario in notturna prevede oltre 40 eventi in sincronia, ospitati presso luoghi d’arte, piazze, vicoli, giardini, cortili. Saranno aperti, come ogni anno, il Palazzo Ducale Gaetani d’Aragona, il Complesso museale San Tommaso d’Aquino, la corte dell’ex Convento delle suore Canossiane, la Basilica di Santa Maria Maggiore, la Cappella di San Biagio, la Chiesa di San Sebastiano, il piccolo parco urbano della Sorgente del Torano e molti altri siti di interesse culturale. Il tema dell’anno riporterà alla via delle sorgenti, ai mestieri e alle tradizioni manifatturiere della antica città di Piedimonte .L’itinerario artistico-espositivo è già in buona parte definito.

Eventuali proposte potranno essere inviate in privato su questa pagina o all’indirizzo mail byblosidee@libero.it

Giochi di luce esalteranno la bellezza della città antica per tutta la durata dell’evento.
All’interno del percorso non sarà ammesso il commercio ambulante. Piccoli punti degustazione potranno essere previsti dalla direzione artistica su richiesta degli interessati, previo possesso di regolare partita iva e di tutta la documentazione sanitaria occorrente per la somministrazione all’aperto di cibi e bevande.
Espositori d’arte, artigiani, antiquari interessati all’evento potranno scriverci in privato.

L’itinerario sarà chiuso al traffico dalle 17 del 01 giugno fino alle 01 del 02 giugno 2018.

L’evento è interamente autofinanziato e non beneficia di finanziamenti pubblici. Pertanto, ciascuno può liberamente inviare un proprio contributo utilizzando le seguenti coordinate bancarie: IT27D0514274940106571118269 intestato a Associazione culturale Byblos, Via Carmine 26, 81016 Piedimonte Matese.

Open post
copertina evento concerto a capodanno dell'Ensemble Diachromus

Concerto a Capodanno con l’Ensemble Diachromus

In questo intenso periodo di emozione, fitto di eventi promossi in occasione delle festività natalizie, vi ricordiamo gli appuntamenti con le prossime attività dell’Associazione Byblos

Fino al 7 gennaio è possibile visitare gratuitamente il presepe settecentesco realizzato nella Basilica di Santa Maria Maggiore, un’opera straordinaria con figure presepiali appena recuperate e un eloquente simbolismo, come nella migliore tradizione presepiale.
Ci si può prenotare scrivendo alla nostra mail byblosidee@libero.it oppure inviando un messaggio alla nostra pagina Facebook.

Lunedì 1 gennaio 2018, in auditorium comunale, Byblos presenterà Concerto a Capodanno”, con l’Ensemble Diachromus in “An Intimate Christmas” (inizio ore 19).
Un percorso musicale in linea con la tradizione, al quale farà seguito un brindisi d’auguri per il nuovo anno.
L’Ensemble Diachromus è composto da M° Maria Cristina Miselli – Soprano, M° Sabrina Cenerazzo – Flauto Traverso, Alessandro Gentile – Tenore, Alfonso Damiani – Chitarra, M° Daniele Alfisi – Pianoforte. Presenta Guglielmo Ferrazzano.

Lunedì 8 gennaio, alle 19, presso l’Istituto Alberghiero di Piedimonte Matese, Byblos incontrerà lo scrittore e paesologo Franco Arminio, il cui incontro nell’ambito dell’ultima edizione della rassegna de I Caffè d’Autunno è stato, appunto, spostato a lunedì 8 gennaio.

Come sempre speriamo di vedervi numerosi, nel consueto spirito di amicizia che caratterizza tutti gli incontri Byblos.

 

locandina concerto a capodanno dell'Ensemble Diachromus

Open post
Visita guidata al presepe settecentesco

Visite guidate al presepe settecentesco

Proseguiranno per tutte le festività natalizie le visite guidate dell’Associazione culturale Byblos al presepe settecentesco realizzato nella Basilica di Santa Maria Maggiore di Piedimonte Matese.

Inviando una mail all’indirizzo byblosidee@libero.it o un messaggio privato sulla nostra pagina Facebook, ci si può prenotare e inserire nei gruppi organizzati per la visita alla straordinaria opera ricca di pezzi unici e fra le più interessanti della zona.

Open post
Esibizione dell'Orchestra da Camera di Caserta

L’Orchestra da Camera di Caserta a Piedimonte Matese

La partership tra l’Associazione culturale Byblos e l’associazione Anna Jervolino porta per il settimo anno l’evento in città

Straordinaria performance dell’Orchestra da Camera di Caserta a Piedimonte Matese, tenutasi presso la Basilica di Santa Maria Maggiore lo scorso 18 novembre, grazie alla sinergia fra la nostra associazione, che da sette anni ospita l’evento in partnership con l’associazione Anna Jervolino.

Con l’Orchestra diretta magistralmente dal Maestro Antonino Cascio anche i solisti Nicolas Gomez Naval (corno) e Bruno Philippe (violoncello).

Open post
Il paesologo Franco Arminio

Franco Arminio per l’ultimo appuntamento de “I Caffè d’Autunno”, edizione 2017

Si conferma, per gli studenti, la possibilità di ottenere l’attestato valido per il conseguimento dei crediti formativi

L’ultimo incontro della rassegna de I Caffè d’Autunno avrà luogo lunedì 8 gennaio 2018, come sempre alle 19, presso la sala convegni dell’Istituto Alberghiero di Piedimonte Matese. Ospite dell’ultimo appuntamento in programma di questa interessante settima edizione sarà Franco Arminio, scrittore, poeta, ideatore del Festival di Aliano “La luna e i Calanchi”.

Arminio, che ama definirsi paesologo, è una delle voci più autentiche e più autorevoli che oggi in Italia si levano in favore dei piccoli comuni, specie dell’Appennino, mortificati da dimenticanza e abbandono.
Tra le ultime novità su Franco Arminio, segnaliamo il recente impego con Bompiani, casa editrice per la quale lo scrittore realizzerà un vero e proprio atlante dei paesi più interessanti e sconosciuti dell’Italia cosiddetta “minore”.
Noi, ovviamente, faremo di tutto perché Franco Arminio inserisca nell’atlante di prossima pubblicazione anche il Matese, terra di tradizioni, di gioielli artistici dimenticati, come il Palazzo Ducale di Piedimonte Matese, e non solo.

Con l’incontro dell’otto di gennaio  termina dunque la consueta rassegna alla quale prendono parte ogni anno giornalisti, scrittori, registi.

Si conferma, per gli studenti, la possibilità di ottenere l’attestato valido per il conseguimento dei crediti formativi: occorre essere stati presenti ad almeno quattro incontri, aver firmato sui moduli firme sia all’ingresso che all’uscita e aver prodotto una relazione finale sotto forma di recensione, parere, powerpoint riassuntivo o qualsiasi tipo di elaborato dal quale emerga un giudizio, anche eventualmente critico, sulla rassegna, sui suoi ospiti, sulle modalità organizzative.
L’elaborato va inviato entro il 31 gennaio 2018 a: byblosidee@libero.it.

Posts navigation

1 2 3 4
Scroll to top